chi mi ama mi segua

venerdì 8 marzo 2013

8 Marzo!Non voglio una mimosa ma voglio #direbasta!

Si fa presto a dire 8 Marzo Festa della Donna e ad associare questo giorno a festini di terz'ordine a base di alcool e spogliarellisti!Perche' no'?!! Mi domando io,d'altronde la donna si e' emancipata parecchio e se gli va' puo' fare questo ed altro.Limitarsi a pensare solo a tale associazione d'idee e' sterile e passivo,pensare al fatto che ci sono ancora milioni di donne relegate al ruolo di "cose" in tutto il mondo e' automatico invece,ma si ha un tale senso d'impotenza che ti attanaglia a volte!
L'ignoranza e la violenza sta' piu' vicino a noi di quanto non pensiamo in realta'!Nella societa' moderna il dramma piu' grande delle donne e' quello di vedersi calpestate psicologicamente e fisicamente da uomini che hanno quell'incessante bisogno infantile di "possedere" cose,animali e persone,di sentirsi padroni di qualcuno a tutti i costi manco' rappresentassero Dio in Terra!
Non bisogna andare cosi' lontano per aiutare qualcuno,una donna ad esempio e liberarla dal senso di colpa che non ci dovrebbe essere nei casi di violenza domestica ed invece c'e',fornendogli supporto giornaliero e protezione.
Questo fanno i 63 centri italiani antiviolenza e che quest'anno Groupon sostiene con una campagna di raccolta fondi su Facebook e attraverso il sito;tramite questo link http://www.groupon.it/deals/solidarieta/campagna-dire/18433446 potrete fare una piccola offerta e aderire anche voi alla campagna "Non voglio una mimosa ma voglio #direbasta" senza se' e senza ma,perche' a volte chi ha bisogno si nasconde dietro l'angolo!