chi mi ama mi segua

mercoledì 19 dicembre 2012

Rivoluzione COOLturale!

Ci sono culture e mondi a noi (me!) lontani che hanno tanto da dirmi in fatto di stile e modo di vivere e concepire la vita stessa!Per quanti voli pindarici io possa fare non riesco a trovare una solo parola che possa definire con precisione i nuovi costumi della Pechino dei Tempi Moderni!Eppure leggendo qua' e la mi accorgo che in fatto di moda hanno poco da dire ma molto da spendere,costi quel che costi.La nuova classe dirigenziale cinese ci tiene molto a dare un senso di austerità al loro tenore di vita emanando leggi a DOC,ma ,per quanto sia paradossale dal funzionario governativo al tassista di Pechino nessuno pare voglia rinunciare al buon-stile che guarda sempre e solo ad Occidente.

D'altronde scarpe,borse accessori graffati e monogramati li abbiamo prodotti noi dell'Occinente!
Pensare che da Gucci a Prada,Louis Vouittons e Dolce&Gabbana hanno i loro migliori negozi proprio li' sul fiume Giallo!
Tempi davvero lontani quelli delle Converse come simbolo di una democrazia non gradita,di una minaccia all'ordine su cui si poggia da secoli un Impero che dura ancora oggi.
Un esempio di quanta importanza hanno i cinesi per il mercato del lusso prodotto in Europa?Be'  le scarpe da donna in serie limitata prodotte dagli artigiani nel nostro paese,li' trovano un mercato sicuro che non conosce crisi e questo perché' il concetto di "rispettabile" non può' prescindere dal modo in cui ti vestì ,secondo il cinese medio.O hai la cintura/scarpa firmata o non sei nessuno!
Mi viene da pensare,oggi come non mai che il nostro futuro economico e'  legato a doppio filo con l'umore del cinese medio!
Candidamente potrei pensare che i cinesi non comprano roba contraffatta,e di cui sono i maggiori produttori,per una questione d'orgoglio che la marca o la griffe stessa leggittima in loro:la societa' ti accetta e ti rispetta se le tue scarpe da uomo sono Tom Ford!Bha' che paradosso questo;la cosa bella e' che nell'ordine stabilito delle cose (e di Confucio) le cose funzionano realmente cosi'!
L'Oriente pero' mi affascina ,ci butto lo sguardo e mi piacerebbe andare a vedere com'e'!La Democrazia e' poca si' certo e c'e' chi dice che per mantenere la stabilita' di un Impero cosi' vasto e' necessario avere regole che inevitabilmente limitino le liberta' altrui.E' anche forse per questo che i cinesi hanno preferito fare si',una rivoluzione,ma COOLturale!