chi mi ama mi segua

sabato 9 giugno 2012

Visto che sfida!

Ho beccato in giro per il web questo contest fantastico che ha tutti gl'ingredienti giusti per piacere agli appassionati di cucina come me: Visto che sfida! Il sito è quello del social cooking Visto che Buono dove bazzico spesso per trovare nuovi spunti e nuove iniziative culinarie. Il meccanismo è piuttosto semplice: è una sfida per chi ha grinta e voglia di misurarsi in cucina, per chi è armato di fegato ma non solo.... padelle e mestoli qui sono indispensabili! La donna da battere è Sandra Salerno del blog un Tocco di Zenzero, e per partecipare basta andare sul sito Visto che Buono nella sezione contest, compilare il form di registrazione entro il 30 giugno. Così facendo vi candiderete ufficialmente a diventare il decimo sfidante che potrebbe, con la sua ricetta battere Sandra e vedersi citare e pubblicare la ricetta sulle confezioni della maionese Calvé o sulle confezioni di Cuore di Brodo Knorr: bello no!? Che soddisfazione sarebbe per una blogger di cucina! Candidandosi al contest Visto che Sfida riceverete di diritto 20 bei punti per scalare di livello, da principiante a chef, nella community Visto che bravi, per dimostrare abilità e bravura e avere modo di confrontarsi con appassionati come voi e me! Io ci sono e tu cosa aspetti?

Sono curiosa di sapere cosa ne pensate, la vostra opinione sul contest Visto che Sfida: commentate quindi il mio post a volontà e, perché no, proponetevi e pensate già a quale ricetta potrebbe battere quella di Sandra. A giudicare  la sfida sarà l'executive chef  Enrico Fiorentini del ristorante "Il Canneto" presso lo Sheraton Malpensa, quindi un vero e proprio professionista! Io credo proprio di propormi solo per poter sperare di riuscire a battere una blogger così brava come Un Tocco di Zenzero e poter far giudicare la mia ricetta da uno chef di alto livello. Il regolamento intanto è qui ,andate a darci un' occhiata!

La ricetta che potrei proporre per visto che sfida potrebbe essere proprio questa, dolce ed irresistibile:

Ciambelline al limone d'Amalfi

Ingredienti:

 

-400g di farina
-125g di fecola di patate
-300g di zucchero
-250g di burro morbido
-75g di latte fresco
-300g di yogurt di bufala
-220g di uova(4)
-8g di lievito in polvere
-2g di sale
-una scorza di limone d'Amalfi
 
Per la glassa al cioccolato bianco e limone:
-200g di cioccolato bianco
-10g di scorza grattugiata di limone d'Amalfi
-25g di olio d'oliva
 
Per decorare:
-50g di scorzette di limone semicandite
 

Procedimento:

Si inizia a lavorare il burro con lo zucchero ed il sale.
Si unisce il limone grattugiato le uova,uno per volta, il latte e lo yogurt di bufala (va bene anche quello normale).
Aggiungere la farina '00', la fecola e il lievito.
Emulsionare bene il tutto e versare negli stampini, ben imburrati.
Cuocere in forno a 170° per 25 minuti!
Lasciateli poi raffreddare perbene.
Per la glassa, sciogliere metà del cioccolato a bagnomaria, aggiungete l'olio ed il limone, togliete dal fuoco e inserite il restante cioccolato, in modo che la glassa assuma la consistenza adeguata, versare il tutto sulle ciambelline fredde fino a ricoprirle e guarnire con le scorzette semicandite!

Articolo sponsorizzato