chi mi ama mi segua

martedì 30 agosto 2011

Pasta frolla,normale e al cacao_la mia ricetta

Per continuare con gli Impasti di base,oggi ho deciso di postare la mia ricetta della pasta frolla.Io di solito nr faccio discrete quantita',di vari tipi,come normale,al cacao,al cioccolato fondente,alle mandorle,alle nocciole e cosi' via,aggiungendo solo alla fine l'ingrediente caratterizzante della mia pasta frolla,ad esempio la mia pasto frolla alle nocciole conterra' in piu',rispetto alla ricetta normale pasta di nocciole e nocciole tritate.
Un piccolo accorgimento,che quasi tutti sapranno e' quello di lavorare l'impasto molto velocemente per impedire in questo modo al calore delle mani di sciogliere troppo il burro e da renderla difficile da stendere.
Bisogna poi,farla riposare in frigo per almeno un'ora per far si' che il burro si ricompatti perbene.
La pasta frolla ha mille ricette,ognuno ne ha una ,sperimentata e collaudata nel tempo,basta eliminare poi lo zucchero ed aggiungere un po' di sale in piu' ed eccola trasformata in pasta brisèe,per ricette salate,ma questa e' un'altra ricetta.
E' quasi impossibile stabilire le sue origini,perche' la si rimanda addirittura all'antico Egitto,solo verso la fine del Seicento la sua ricetta e' stata cononizzata in veri e propri manuali di ricette.
Il suo nome francese e' "Pasta a Foncer",e si utilizza per fare biscotti,biscottini,crostate,la mitica Torta della Nonna,e chi piu' ne ha piu' ne metta.
In realta' mi piacerebbe sapere come la utilizzate voi,avventori del mio blog,giusto per sapere il grado di fantasia che gira nelle menti dei foodblogger!Ditemelo un po',intanto io vi do' la mia ricetta,con segreto incorporato che la renre super friabile:l'amido di mais!
Ingredienti per 1 Kg di pasta frolla:
-250 g di burro inalpi Fior di Panna
-500g di farina Molino Rosignoli dolci e sfoglie
-80g di Amizea Molino Chiavazza
-4/5 uova
-200g di zucchero
-un pizzico di sale
*se si desidera farla al cacao aggiungere
-una  bustina di cioccolato fondente al 70% S.Martino

 Note:si puo' preparare impastando prima il burro con la farina creando la tipica sbriciolatura,si fa poi il buco e si inseriscono gli altri ingredienti,si impasta velocemente e si prosegue;proprio come suggerito dal mitico gennarino
Note:potete aggiungere ingredienti come i semi del baccello di vaniglia o l'essenza,scorza di limone grattugiata,se desiderate aromatizzarla,io preferisco di no' perche' poi andro ad aggiungere cacao ed altri ingredienti in base a cosa decido di fare e gli aromatizzatori potrebbero condizionare il sapore della mia pasta frolla.
Note:se desiderate ottenere una pasta frolla piu' friabile diminuite la quantita' di farina e aumentate leggermente quella dello zucchero;altrimenti varra' il contrario.
Porre sulla spianatoia a fontana la farina,l'amizea e lo zucchero,al centro il burro morbido,le uova ed un pizzico di sale.Impastare velocemente ottenendo una bella palla malleabile.
Certo per fare meno fatica si puo' usare il mixer,mettendo prima farina e burro,ed appena si forma la tipica granella bisogna aggiungere le uova,lo zucchero ed il sale.
Io un po' l'ho congelata
ed un po' l'ho utilizzata per preparare dei biscotti al cioccolato che vi postero' quanto prima
impastata velocemente e fatta riposare in frigo!
Con questi impasti potrete davvero dar spazio alla vostra fantasia!




Wikio