chi mi ama mi segua

lunedì 20 giugno 2011

Torta Moka: tentazione meravigliosa


La torta che vi presento oggi e' un'associazione perfetta tra il gusto impalpabile del cioccolato extra e l'aroma schietto e rassicurante del caffe' fatto con la vecchia e buona moka.
Gli ingredienti sono pochi e semplici ma di grande qualita',proprio come si conviene per un ottimo risultato:cioccolato fondente Mirco Della Vecchia,farina per dolci autolievitante Molino Chiavazza,burro,uova un buon caffe' arabica 100% ed una moka.
 La storia del cioccolato in se mi ha sempre ammaliata,una pianta cosi' delicata che produce un frutto cosi' prezioso e raffinato,da cui si ricava il cioccolato,la tentazione piu' irresistibile di ogni goloso che si rispetti.Ha origini antiche e lontane che,pero' trova in europa i migliori artuigiani di sempre passando per l'Italia che,ha in se' un'antica tradizione cioccolatiera di antiche origini.In principio e' Torino la capitale italiana del cioccolato,e quella dei famosi gianduiotti;quest'arte pero' si diffonde in tutto lo stivale,tant'e' che arrivamo in tempi piu' moderni a riconoscere la grande qualita' e scuola del cioccolato di Modica.
Io ho avuto l'opportunita' di poter assaggiare il cioccolato delle Dolomiti,quello di Mirco Della Vecchia,che ha reso la mia ricetta,un dolce da gran pasticceria





Accompagnato da un the' aromatizzato alla vaniglia Twinnings,il dolce bilancia il suo gusto morbidamente amaro,e diventa davvero un piacere la nostra pausa the'-caffe'.
Vi consiglio di realizzare questa ricetta perche' davvero semplice,vi dara' pero' un risultato professionale eccellente.
Passiamo alla ricetta:
-100g di farina per dolci con lievito Molino Chiavazza
-120g di burro vegetale morbido
-100g di zucchero
-70g di cioccolato fondente Mirco Della Vecchia
-2 uova
-100ml di caffe' fatto con la moka 100% arabica
Procedimento:
Fare una caffettiera di caffe' e lasciarlo raffreddare,sciogliere il cioccolato a bagnomaria e lasciarlo raffreddare.
Mettere nel mixer il burro e lo zucchero ammorbidito fino ad ottenere un composto spumoso,man mano aggiungete le uova una alla volta leggermente sbattute,la farina,un pizzico di sale.



Mescolare all'impasto il cioccolato fuso freddo e mescolare con un mestolo delicatamente senza far sgonfiare l'impasto.




cioccolato che bonta'













Continuare finche' non si e' bello colorato in modo uniforme.Porre in una tortiera 20cm e versarvi sopra il caffe' raffreddato,mettere in forno a 180° per 35 minuti circa.Il risultato sara' una torta morbida al cioccolato,dove il sapore predominante del fondente si sposera' appieno con la crosticina di caffe' formatasi durante la cottura.Non troppo dolce,e' l'ideale per un'ottima "tea room" che si rispetti.













Questa ricetta partecipa al contest La cucina di Esme