chi mi ama mi segua

giovedì 3 marzo 2011

Figlio!

La sensazione che ti da il sorriso di un bambino e' bellissima,se poi questo bambino e' tuo figlio diventa unica ed impagabile.Essere mamma puo' significare tante cose:il tuo cuore scoppia di gioia quando,dopo tante sofferenze neonatifisiche,vedi un fagottino,un essere vivente che sonnecchia tra le tue braccia.Solo in quel momento capisci che non sarai mai piu' sola,che da quel momento in poi una parte di te vive,cammina,respira e se ne va in giro per il mondo.E' retorica,ma tali sensazioni si possono comprendere solo se si e' donna:il parto e' qualcosa di indescrivibile,il dolore lancinante delle contrazioni sembra durare in eterno!Si e' vero ,si dimentica tutto appena si e' ingrado di assaporare la gioia della maternita':vedere il bimbo mentre dorme sereno con i pugnetti giunti vicino al viso,e tu tichiedi cosa mai stara' pensando per apparire cosi' sereno.Poi gli spunta un sorrisetto e pensi che forse quello che dice tua madre e' vero,che ci sono tanti angioletti nella sua testa che lo fanno giocare! Ogni volta che penso a quei momenti ,non tanto lontani,mi commuovo perche' so' che non torneranno mai piu'!Vorrei conservare queste emozioni il piu' allungo possibile nel mio cuore,perche' so' che prima o poi si affievoliranno e lasceranno il posto ad altre emozioni!
Avere un figlio significa anche sacrificio,rinuncia e dedizione totale soprattutto per i primi anni della sua vita.Non credete a chi dice:"Ah be! io se faccio un figlio non rinuncio mica a me stesso,continuero' ad uscire lo stesso".Cambia eccome se cambia,bisogna vedere poi se l'istinto materno prevale sull'egoismo egocentrico che c'e' un po' in tutti .Nella maggiorparte dei casi e' cosi',poi non e' mica un male!Qualcuno diceva che la santita'la si puo' vedere sempre basta volgere gli occhi verso un bambino!Ed io la vedo continuamente.