chi mi ama mi segua

martedì 1 marzo 2011

Coniglio al finocchietto


Apro il freezer e che ci trovo dentro:un bel coniglio,anzi meta' coniglio ruspante che attende solo di essere cucinato!
Come lo faccio,come non lo faccio e all'improvviso mi son venute un paio di idee che ho preso qua' e la' ed ho deciso di combinarle mettendo un pizzico di personalita' a questa preparazione!
Allora dopo averlo scongela come si deve e sezionato perbene,l'ho posizionato in una allegra pirofila.
Un po' di olio evo(rigorosamente),l'ho massaggiato un po',ricoperto interamente con dell'ottimo vino bianco non troppo impegnativo,e spolverato con delle spezie,nello specifico foglie di alloro,rosmarino,tris di pepe macinato fresco e delle bacche di ginepro schiacciate.A questo punto mi e' venuti il lampo di genio:aggiungere qualche seme di finocchietto per dare freschezza e profumo al piatto.Mi raccomando solo qualche seme altrimenti potrebbe coprire troppo il gusto della carne!
Non tutti amano il sapore particolare del coniglio e qualche seme di finocchietto o del finocchietto fresco aiuta a renderlo piu' gradevole!
Coprire con pellicola trasparente ed infilarlo in frigo per una notte.Il giorno dopo il tutto si presentera' aromatizzato alla perfezione,quindi porre sul fuoco un tegame e lascialo riscaldare per qualche minuto,prendere ogni singolo pezzo di coniglio e ripulirlo dalle erbe e dal vino posizionare nel tegame e lasciar andare per ancora qualche minuto!Il coniglio intanto rilasciera' la sua acqua e questo contribuira' a diminuire quel sapore forte tipico del coniglio.
Aggiungere la sua marinata di vino e spezie adeguatamente filtrata e lasciar cuocere per mezz'ora ancora.
Passato tale tempo aggiungere quache pomodorino fresco,io ho usato dei grappolini sott'acqua preparati questa estate,e della passata di pomodoro!Sale e pepe q.b.
Lasciar andare a fuoco lento per almeno un'oretta,al termine del quale il suo sugo si ritirera'  facendo diventare la carne tenerissima!
Da abbinare lo stesso vino con cui si e' marinato il coniglio,quindi un vino bianco fresco fresco!
Questo piatto puo' essere usato come un'antipasto,in Campania si usa molto,o come un secondo o,addirittura,mettento un po' di passata o di pomodorino in piu' si puo' condire anche la pasta!
Una cosa e' certa :il finocchietto da una marcia in piu' al coniglio,ed un buon vino bianco ne esalta il sapore!