chi mi ama mi segua

lunedì 15 settembre 2014

Back to school!

Rieccomi qui! Questi sono davvero giorni frenetici, per me ed immagino anche per voi (mamma!): riapre la scuolaaaaaa!
In realta' il grosso e' stato gia' fatto: scarpe nuove per tutti, grembiulini, matite, colori e quaderni, tutti comprati e tirati a lucido! L'entusiasmo, per adesso c'e' e quindi fila tutto liscio!
La piu' felice di tutti, pero' sono io, dopo un'estate massacrante, tra attivita' varie ed infinite, adesso giunge il vero riposo!


A pensarci su', l'attesa dell'inizio della scuola e' tutto sommato divertente, soprattutto per le femminucce. La mia bimba, grazie alla mia smania di far bella figura, si e' vista rinnovare tutto l'abbigliamento, scarpe comprese! Si ritorna indietro, a quando le nostre mamme ci conciavano piene di fiocchi e trecce per renderci, si' ridicole, ma a tema con la prima elementare (elementari in tutto, proprio!) e questo adesso ricade sui figli, come una brutta eredita' da cui non si prescinde!

Per completare il tutto le Converse coloratissime ed originali non potevano mancare! Ne ho fatto una scorta e ho dovuto istruire i miei figli su come allacciarle correttamente e questo e' stato parecchio faticoso, ma missione compiuta!


Sono felice, lo sono i miei figli e per adesso ci godiamo la scoperta della scuola, le difficolta' arriveranno, certo e noi affronteremo anche quello!


lunedì 4 agosto 2014

l' estate che verra'....

Mai cosi' piovosa e noiosa! Mai cosi' lontana e fredda! L' estate 2014 non ci sta' dando molte soddisfazioni, perche' piove ed il sole sembra davvero un miraggio lontano.
Il mio pensiero va' ai vacanzieri di luglio che, con la speranza di sfoggiare una tintarella da urlo in citta', son finiti per aprire l'ombrello e non l'ombrellone!


Ho smesso di fare proggetti, di sognare d'indossare il mio bikini colorato Desigual e l'ho riposto comodamente nell'armadio, non abbandonando pero'  la speranza! Quella guai se la si ripone per un momento, e' finita! Intanto io mi son rinchiusa in casa a sfornare torte e tortine, per la gioia della mia dieta, pero' qualcosa si dovra' pur fare! Leggere mi ricorda ancora il mare e la spiaggia, dormire, non lo si puo' fare tutto il giorno e guardare la tv e' da depressi senza speranza, d'estate non danno mai nulla d'interessante e le repliche le odio!
Credo che l'alternativa giusta e' lo shopping on-line! In questo periodo si trovano sempre cose carine e si fanno veri e propri affari se si va' sul sito giusto!
Compriamoci un po' di belle scarpe visto che di quelle, non se ne hanno mai abbastanza!


Sta' volta credo proprio di aver tutto il tempo per rifornirmi l'armadio, e non solo il mio!
Non ricordo che ci sia mai stata un'estate cosi' strana e piovosa, ma dico in tutta la penisola! Non esiste un angolo d'Italia dove non piova! Magari approfitto per comprare l' Eastpak per la scuola a mio figlio, Settembre mi sembra cosi' vicino!

martedì 1 luglio 2014

Chi sono gli Hipster?

Sapete cosa o meglio chi sono gli Hipster? Pare sia la scoperta di quest'estate 2014 ( per me intendo)! Ne son venuta a conoscenza da poco, ed per questo mi sento leggermente impedita perche' gli hipster hanno origini antichissime!
In effetti, questa parola definisce un vero e proprio stile di vita, uno status da cui nemmeno il parlare, l' esprimersi ed il conoscere puo' assolutamente prescindere.
Vengo a sapere da Wikipedia che gli hipster nascono negli anni '40 come sottocultura a quella afroamericana, ma solo dopo diventano una vera e propria corrente di pensiero e dai piu', vengono definiti i "negri bianchi", coloro che volevano mischiarsi agli usi e costumi, soprattutto musicali della gente di colore ed averne l'attributo necessario per farlo.

Oggi gli hipster moderni hanno preso una strada tutta loro: indossano scarpe particolari e parlano in modo diverso dalla massa, hanno una cultura ampia che va' dalla musica al food, attraversando tutti i quartieri ed i ceti, in tutto il mondo! Sembrano quasi degli hamish moderni ed aperti al modo esterno!
Definirli si puo', soprattutto per quanto riguarda il loro abbigliamento standardizzato e con regole precise: Vans ai piedi, camice a quadretti piccoli e grandi allacciate fino all'ultimo bottone, cravatte ben strette; per non parlare della cura dei dettagli: occhiali da vista grandi, barba folta e curata, capelli sempre apposto.

Se avete intenzione di diventare degli hipster originali, studiate bene la parte, mi raccomando! Io vi ho solo detto da dove cominciare!

domenica 1 giugno 2014

E l'estate ancora non arriva!

L'estate sembra non arrivare mai, ed io ho fretta di indossare il mio bikini nuovo! Fa' freddo, troppo freddo per passare dalla manica lunga direttamente ad un costume a due pezzi!
Se si deve aspettare...
Non sono l'unica che ha comprato qualcosa di nuovo in questi ultimi mesi e per la precisione delle magnifiche sneakers nuovissime! Mio marito ha optato per delle scarpe nere, alte e sportive che si adattano al suo stile!

SCARPE G-STAR RAW
Ho l'impressione che il nero sara' un must della prossima stagione, insieme al ritorno delle giacche in pelle! Eh si', proprio come negli anni '80, e questo mi piace!
Quello che mi piace meno e' l'estate che non arriva, sembra illuderci, sembra farsi bramare ma ci tiene rinchiusi in casa.
Che fine faranno i bikini che comprato? Prendero' mai la tintarella?

Guardando il calendario, mi viene da pensare se ci vorra' molto ancora per godersi un po' di sole, se verra' mai il tempo della spiaggia e degli ombrelloni colorati.
La cosa migliore da fare, e' fare altro shopping-on line, cosi' saro' pronta per scoprire un po' di pelle ad Agosto, almeno! Forse...

giovedì 1 maggio 2014

Tra bikini bridge ed oltre...

Sto' pensando a quale dieta sia meglio fare per farmi trovare in forma quest'estate! Non saprei, ma la formula movimento fisico + poche calorie mi sembra la piu' azzeccata. In giro leggo di tutto, e fino adesso ho centellinato tutto emesso insieme un regime alimentare che mi sta' a pennello!
La nuova moda del bikini bridge credo stia aspettando solo me! Anche perche' non vedo l'ora di comprarmelo un bel bikini nuovo! Quelli della Puma sono straordinari, comodi, sportivi e coloratissimi, credo proprio che da qui a poco ne comprero' uno on-line!


Comunque son curiosa di sapere se questa moda del bikini bridge prendera' piede, sulle spiagge nostrane. Fino adesso il tempo ci ha permesso davvero poco, piove sempre ed al mare solo chi sta' in Sicilia puo' permettersi di andare, e non so' se le sicule sono cosi' sfrontate da fotografarsi "l'oltre pancia" e postare la foto su instagram! Non so'! Forse io lo farei, anzi no, non lo so'! Per adesso comincio a pensare ad una bella pedicure cosi' mi fotografo le infradito nuove, sai, delle volte fai tendenza con un non niente!
Comunque che si tratti di scarpe super griffate, cosce abbronzate, pancia piatta e non credo proprio che ne vedremo delle belle! Sintonizzatevi su Instagram e tenete lo smart phone pronto, mi raccomando! 

giovedì 3 aprile 2014

Viva Diesel, italian brands!

Mi piace molto la moda aggressiva della Diesel sia uomo che donna! L'ho sempre trovata " avanti" e cioe' una spanna in piu' sugli altri!
Questo italianissimo brand, ha conquistato mezzo mondo con i suoi jeans stropicciati, consumati e dall'edizione limitata. E' vero che son costosi, ma quando ne indossi uno non puoi piu' farne a meno per l'intera esistenza. E' uno di quei capi che bisogna avere nell'armadio, per tirarlo fuori ogni volca che ci si vuol sentire liberi!


 Gli slim sono formidabili, hanno una vestibilita' comoda e molto femminile, e puoi utilizzarli per una serata informale oppure per una mattinata di relax, in giro a fare shopping! Almeno io faccio cosi'!
Devo dire che le t-shirt maschili, quest'anno mi hanno letteralmente stregata! Originali e grintose, punk addirittura. Ne ho comprate gia' due perche' ho intenzione di fare bei regali, chedi sicuro saranno graditi! Per quanto riguarda le scarpe del brand , anche quellenon son affato male!


Molto, alte e sexy alcune, come gli stivaletti altissimi oppure basse e comode per non rinunciare proprio a niente!
Mi sono affezionata al marchio quando ancora non era conosciutissimo e quando ancora i levi's dominavano il mercato, ma hanno da sempre avuto un posto tutto speciale nel mio armadio! A distanza di tempo, e' ancora li', quello spazio riservato, arricchito di altri capi e altri nuovi ancora ne arriveranno! Viva Diesel!

giovedì 20 marzo 2014

Le Creme che mi convincono sono all'olio d'oliva!

Non avevo mai pensato alla cosmesi naturale come ad una possibilita' efficace per curare la pelle! Perche'? Chiederete voi! Non lo so, di preciso! Rispondo io! Forse perche' nessun prodotto mi ha mai convinto davvero, e per il costo che hanno non ne valeva la pena!
Pero' le cose , gli argomenti bisogna approfondirli quantomeno! Lo si fa' a scuola e nella vita di tutti i giorni questa abitudine dovrebbe perpetuare.
Quale occasione migliore se non quella di sfruttare qualche campione omaggio trovato qua' e la'.
Si tratta di prodotti naturali a base di olio d'oliva e forse non potevo fare scelta migliore, mai sottovalutare qualcosa che t'inviano gratis!
Sapevo gia' delle proprieta' nutrienti dell'olio d'oliva, tant'e' che rimane vivida nei miei ricordi l'immagine di mia zia che ne prende un goccino piccolino dalla bottiglia e lo spalma sulle braccia, in piena estate, per nutrire la sua pelle. Vecchi metodi rispolverati!


Ripensando a quei vecchi episodi penso ai benefici di questa crema all'olio d'oliva della Idea Toscana un'azienda che ha da sempre creduto fortemente in questo prodotto della natura, non per il lato gastronomico ma per quello cosmetico e fortemente nutritivo.
La pecca di certe aziende e' che non sono adeguatamente pubblicizzate se non dalla loro indicizzazione su google e quindi quasi sottovalutate per la loro eccellenza. Ho provato i loro prodotti "sulla mia pelle" e devo dire che la crema all'olio d'oliva e' la mia preferita.


Ha una texture davvero cremosa e delicata, lontana dal clique' untuoso che l'olio d'oliva da sempre si porta dietro. Il profumo, poi mi ha ammaliata! Appena delicato e discreto, che svanisce e non disturba, non amo i profumi troppo aggressivi trovo ti tolgano qualcosa mmmmm..... ecco ti tolgono il tuo di profumo!
Tornando alla crema Prima Spremitura, l'ho utilizzata sulle mie mani. Sapete le mani sono esposte, maltrattate e a volte torturate dai legittimi proprietari; se pensiamo a tutto il nichel che ingeriamo non dovremo stupirci se poi le punte delle nostre dita si raggrinziscono e ci danno dolore e disagio.
Utilizzare piu' prodotti naturali come saponi, shampoo e bagni schiuma naturali, privi di sostanze tossiche e troppo aggressive per il nostro corpo, e' l'unica soluzione per vivere e far vivere meglio il nostro corpo.



Se vi va' date un'occhiata al sito di questa azienda, hanno uno shop on-line fornito. La mia esperienza con i loro prodotti e' stata positiva, sono prodotti validi da provare per coccolare e voler bene alla nostra pelle!




lunedì 17 marzo 2014

Primavera dolce dormire....

Tra qualche giorno sara' Primavera, e di questo ne sono entusiasta di certo! Il perche' e' presto detto: tempo piu' mite, giornate che vanno via via allungandosi e poi fragole, tante fragole!
I colori sono la cosa che mi mettono piu' allegria in questo periodo, anche  se devo essere sincera i primi sintomi sono quelli di una sonnolenza inaudita che spero finisca presto!
Parlando di colori e fragole ho l'impressione che queste due parole abbiano molto in comune, specie per la nuova moda scarpe, guardate un po' cosa ho trovato on-line:

Vans

Queste deliziose sneakers sembrano o no delle fragole? Ahahahah, direi di si! Belle, comode e primaverili, proprio quello che ci vuole per una pigrona come me!
Son sicura che in molti la primavera lasci un senso di nuovo. Infatti la prima cosa che si fa', in questo periodo e' fare mille propositi di buona alimentazione e movimento fisico in visto della prossima estate, ma non sempre si pensa che in mezzo c'e' la Pasqua equesti buoni propositi finiscono presto!
Ma comunque s'inizia a vivere e questo mi piace molto, specie dopo un freddo inverno fatto di capi scuri e grigi in perfetto tono con l'umore ed il cielo!




mercoledì 5 febbraio 2014

A S. Valentino ogni regalo vale!

Se potessi scegliere un regalo per S. Valentino di certo non sarebbero rose! Poco romantica, direte voi, ma preferisco una borsa! Veniale io? No, macche', piu' tosto pratica mi definirei!
Per tanti anni ho sopportato regali, sorprese che proprio non c'entravano con il mio gusto personale.
Scarto il regalo e la mia bocca dice:" Grazie, non dovevi questo profumo e' stupendo, quello che desideravo io!", mentre il mio cervello in sincrono, pensa: " Che palle n'altra volta il profumo, ma co' chi sei stato fino a mo', co tua madre????"
Eh, si per anni sempre la stessa storia, fino a che mi sono decisa ad aprire bocca e cervello insieme:" Amore sta' per arrivare S. Valentino, facciamo che il regalo me lo compro on-line io???"
Direte voi, ma che romanticismo e'! Si, perfetto, capisco ma se  vedeste questa fantastica Dudu nera non la pensereste piu' cosi'!

E poi un paio di scarpe in tinta le dovro' per forza abbinare, visto che tra un po' e' pure il mio compleanno! 
Hihihihi, cattiva io!

lunedì 3 febbraio 2014

Il peso della fama

"La fama non ti rende felice, proprio no. Il successo è fare quello che ti rende felice e sperare di avere una vita proficua. Se so di aver fatto un buon lavoro, questo mi rende felice. La parte della fama è solo un peso"

- Philip Seymour Hoffman -



ho amato tanto Hoffman nei suoi film sia da regista che da interprete e proprio non riesco ad immaginare un cinama, una Hollywood senza questo grande attore.
Lui era uno che recitava "di pancia" come si suol dire; ho visto quasi tutti i suoi film, "Profumo di donna", "Il Dubbio" per cui ha preso un Oscar,"Onora il padre e la madre"  ecc.
E' stato trovato morto nel suo appartamento di New York, solo, proprio come per tantissime star dal genio inimitabile e dai contrasti interiori forti; portato via da un'overdose di eroina, la droga dei poveri, dei disagiati, dei disadattati; come a voler dire che il tormento dentro uno se lo porta sempre e comunque a prescindere da chi diventi poi!
Addio Seymour!